TELECOMUNICAZIONI icoTELECOMUNICAZIONI

TELCOMUNICAZIONI
Comunicato Sindacale Unitario

SCARICAScarica il comunicato

Le Segreterie regionali Roma/Lazio di Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil ringraziano le lavoratrici e i lavoratori delle Telecomunicazioni che hanno aderito in massa allo Sciopero del 19 ottobre us e hanno partecipato numerosi alla manifestazione che si e' tenuta a Roma. Con un'adesione media ben oltre il 50% in tutte le Aziende del settore, e con un dato regionale maggiore rispetto alla media nazionale, il Lazio ha dato un contributo determinante per la riuscita dell' iniziativa di lotta. Per queste ragioni, adesso e' arrivato il momento che Asstel-Confindustria la smetta di nascondersi dietro inutili quanto dannose tattiche dilatorie, e si renda disponibile a riaprire la discussione sul rinnovo contrattuale.

 In quella sede pretendiamo che si tolgano di mezzo argomenti irricevibili come la creazione di un contratto parallelo per i call-centers (non accetteremmo mai la presenza di una comoda opportunità di abbassamento del costo del lavoro per le Aziende), e che si discuta seriamente il tema delle clausole sociali, divenuto ormai un tema centrale viste tutte le cessioni di ramo d'azienda che vengono fatte nel settore. Per quello che ci riguarda, come segreterie regionali ci assumiamo il compito di dar voce, in quella sede, alle migliaia di lavoratori e lavoratrici del Lazio che hanno aderito al nostro Sciopero, portando avanti queste istanze che qualcuno ha voluto dipingere come "ideologiche", ma che sono invece istanze necessarie e fortemente sentite fra i lavoratori. Infine un particolare ringraziamento a tutte le nostre Rsu e alle strutture territoriali che, con uno sforzo organizzativo eccezionale, hanno permesso la riuscita dello sciopero attraverso assemblee e volantinaggi. In un paese in cui i Media, evidentemente ostaggio dei ricchi budgets pubblicitari messi in campo da queste Aziende , preferiscono non parlare di uno Sciopero e di una Manifestazione riuscite, la risposta migliore la danno questi lavoratori e queste lavoratrici che sacrificano parte del loro tempo per fare Sindacato, informando i lavoratori e confrontandosi con loro.

LE SEGRETERIE REGIONALI ROMA /LAZIO
SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL.