SPETTACOLO icoSPETTACOLO

Deluxe comunicato

SCARICAScarica il comunicato

Giovedì 13 giugno 2013 la Segreteria Regionale SLC-CGIL  e le rispettive Rsu hanno svolto un'assemblea con gli iscritti e simpatizzanti appartenenti a Deluxe Italia Holding  e Deluxe Digital Rome.

 Le preoccupazioni che ci avevano convinto a fare tale passaggio assembleare sono state confermate dal dibattito: al di là dei proclami Iniziali infatti, da parte della Deluxe non si è ancora visto quel contributo in termini di lavoro, che era stato annunciato durante l’operazione di affitto dei rami di azienda, questa situazione di indeterminatezza, a distanza di molti mesi dall’operazione, ci preoccupa fortemente.

Dal dibattito, sono poi emerse tutta una serie di  criticità, ed è stata denunciata una carenza organizzativa  che genera forte preoccupazione tra i lavoratori.

 Lavoratori  sotto inquadrati, lavoratori comandati in reperibilità in assenza di accordo sindacale, lavoratori in organico al settore digitale che lavorano al laboratorio, lavoratori a cui viene riconosciuto il contributo CIGS ed altri no, sono queste situazioni che non possono più essere accettate, così come non è più rinviabile l’armonizzazione degli integrativi aziendali (ex CDF, ex DELUXE)vista la totale integrazione realizzata tra i lavoratori dall’azienda.

 

La scrivente Organizzazione Sindacale con le rispettive Rsu richiede un incontro urgente all’azienda per risolvere le problematiche emerse, indispensabile a ristabilire quel clima di fiducia necessario, al netto dell’arrivo di ulteriore lavoro,  per un rilancio delle aziende .

 

SEGRETERIA REGIONALE SLC CGIL ROMA E LAZIO