INDUSTRIA icoINDUSTRIA

Cartai e Cartotecnici
Trattativa per il rinnovo del CCNL.

SCARICAScarica il comunicato

Nelle giornate del 6 e 7 Giugno presso Confindustria Nazionale a Roma è proseguita la trattativa per il rinnovo del CCNL Cartai e Cartotecnici. Le associazioni datoriali hanno ribadito la situazione di calo produttivo costante dall’inizio dell’anno anche in relazione ad una discesa di tutto il comparto industriale anche nel mese di maggio e come contraltare hanno sottolineato che l’aumento del dato inflattivo ha riposizionato di un punto e mezzo (1,5%) in più l’indice di rivalutazione contrattuale .

 Il combinato disposto che si è venuto a creare non esclude però la possibilità di proseguire nella trattativa nel solco delle rinnovazioni passate cercando di combinare richieste sindacali e manutenzioni normative datoriali (rivolte in particolare ad aumentare efficienza e produttività) con un costo complessivo contrattuale che le aziende in questo particolare momento possano sopportare. Nel proseguio le associazioni datoriali hanno meglio specificato alcune delle loro richieste e cioè:  Mantenimento del tetto annuo dello straordinario obbligatorio ma volontà dell’eleminazione del vincolo trimestrale (16 ore) per il ciclo continuo  Introduzione di un nuovo strumento denominato Banca delle ore che avrebbe il compito di affiancarsi allo strumento dello straordinario e della flessibilità multiperiodale già esistenti in ccnl  Cambio turni per il personale eccedente l’organico tecnico spiegando che non si tratta di un salto di riposi ma solo di una turnazione diversa all’interno del normale orario settimanale  Reperibilità specificando che non esiste la volontà di produrre una norma dettagliata all’interno del ccnl a causa delle difformità di trattamenti esistenti sul territorio nazionale, ma una norma vincolante per la definizione a livello aziendale territoriale di tale materia. Le Organizzazioni Sindacali Nazionali hanno ribadito le difficoltà inerenti l’introduzione di alcuni istituti e hanno richiesto di proseguire il confronto in sede tecnica per cominciare a dipanare alcune situazioni inerenti richieste presenti in piattaforma. Si è concordato che si terranno due sessioni di commissione tecnica il 27 giugno e il 05 luglio sui temi della classificazione, apprendistato e conglobamento busta paga. La sessione plenaria per la ripresa della trattativa è fissata per il 09 Luglio alle ore 11,00 e si terrà presso Confindustria Roma e Lazio via Noale, 216 (quartiere la Rustica) a causa di lavori di ristrutturazioni delle sale riunioni di Confindustria Nazionale.

LE SEGRETERIE NAZIONALI

SLC GGIL FISTEL CISL UILCOM UIL UGL Carta e Stampa