Laziolink

Feed del sito ANSA

RSS di Politica - ANSA.it
Home Settori e Documenti TELECOMUNICAZIONI Tim SIRTI solidarietà (2-19)


SIRTI solidarietà (2-19)

Cambia la grandezza dei caratteri:

SIAMO TUTTI SIRTI!

SCARICAScarica il comunicato

    Sono iniziate le giornate della lotta dei lavoratori del Gruppo Sirti, prime reazioni corali e compatte al piano di licenziamenti annunciati da Sirti e da Assolombarda per 833 esuberi dichiarati sul territorio nazionale (su ca. 3.700 addetti).
    È auspicabile si insedi quanto prima un tavolo di crisi permanente a tutti i livelli, sindacale in primis, ma anche istituzionale presso il Governo, che non può ignorare il ruolo strategico che il settore delle telecomunicazioni ricopre per il Paese – a cominciare da TIM e Open Fiber, principali committenti di Sirti e oggettivamente parti in causa.
    Non è più tollerabile che TIM ed Open Fiber continuino ad adottare regole d’ingaggio in termini di gare e di tempistica nei pagamenti che stanno mettendo in crisi gli operatori del settore più strutturati, ovvero quelli con maggiore occupazione e più rispettosi delle tutele previste dalla contrattazione collettiva e della tutela della salute e sicurezza.
    L’Esecutivo intervenga concretamente per il mantenimento dell’occupazione in Sirti, ma anche per incardinare un confronto permanente sull’organizzazione del lavoro nell’ottica di un’intesa sindacale; e più in generale sulle condizioni di lavoro e sulle prospettive del settore, dilaniato da gare assegnate con il massimo ribasso e oggetto di una permanente rivoluzione tecnologica.
    Pur essendo da anni in mano ad aziende private, il settore telefonico ha urgente bisogno di un indirizzo pubblico. I lavoratori e le lavoratrici TIM solidarizzino con i lavoratori Sirti, perché la lotta per la difesa dei posti di lavoro riguarda tutti: quanto più efficacemente i lavoratori Sirti riusciranno a difendersi in questa vertenza, tanta più forza acquisteranno tutti i lavoratori del settore TLC nell’affrontare le criticità


Slc-CGIL Roma e Lazio è a fianco dei lavoratori e

lavoratrici SIRTI in lotta, e non mancherà di sostenerli in

tutte le iniziative che produrranno.

Difendiamo il lavoro! Conquistiamo un futuro diverso!


Roma, 22 febbraio 2019

SLC-CGIL ROMA E LAZIO

Cerca


TLC-17-09-2012 (5).jpg

----------

 

 

*CAAF CGIL*
 

 

SCARICA

SCARICA


Problemi con il 730?
Contatta il CAF

 

 

Rassegna.it

Media YouTube


 

Vedi i filmati