Laziolink

Ultimissime


Feed del sito ANSA

News di Topnews - ANSA.it
Updated every day - FOR PERSONAL USE ONLY

Rassegna.it

TLC-17-09-2012 (5).jpg
Home MDL E VERTENZE DOC-Mercato del lavoro MDL - Al lavoro andata e ritorno
Messaggio
  • EU Direttiva e-Privacy

    Questo sito utilizza cookie, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e autenticazione.

    Vedi Privacy Policy



MDL - Al lavoro andata e ritorno

Cambia la grandezza dei caratteri:

DAL LAVORO AL LAVORO ANDATA E RITORNO.
ALCUNE ESSENZIALI ISTRUZIONI PER L’USO
DEL SISTEMA DELLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO.

Scarica il comunicato

L’incedere della crisi economica ha determinato, insieme all’aumento assoluto del numero dei senza lavoro nel nostro paese e nella nostra regione, anche la crescita, tra di essi, del peso specifico dei lavoratori espulsi dalle aziende e in cerca di nuova occupazione in proporzione ai giovani inoccupati in cerca di prima occupazione. Alle lavoratrici e ai lavoratori in mobilità, con l’affanno di cercare una ricollocazione e con l’incubo della scadenza del sostegno al reddito, spesso troppo anziani per ricollocarsi nel mercato e troppo giovani per uscirne, noi, come categoria, dobbiamo offrire tutto il nostro sostegno.

  • Per le lavoratrici e i lavoratori in mobilità, in presenza o meno di servizi di outplacement messi a disposizione dalle aziende nel quadro di accordi collettivi o anche indipendentemente da essi, è comunque disponibile per tutte/i il servizio di outplacement offerto dalla società BPI Italia  in convenzione con la Regione Lazio. Le lavoratrici e i lavoratori possono informarsi contattando la D.ssa MARIA PIA PERONI – Tel. 06/47824850.
  • Per le lavoratrici e i lavoratori realmente interessati all’avviso “Inserimento lavorativo e avviso di soluzioni imprenditoriali di lavoratori” che prevede un contributo all’autoimprenditorialità di importo massimo di 30.000 Euro, cumulabile fino a 90.000 per progetto presentato in forma associata da 3 richiedenti o più, eventuali ulteriori informazioni possono essere assunte in Regione Lazio rivolgendosi al Dott. CARLO CAPRARI – Tel.06/51684495 e al Dott. CLAUDIO PRIORI – Tel. 06/51684930. Per eventuale assistenza tecnica nell’elaborazione dei progetti possono invece rivolgersi a Cogea S.r.l. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Tel. 06/8537351 – 06/85373524-32-33.
  • Le lavoratrici e i lavoratori licenziati, secondo le recenti disposizioni, devono andare entro 7 giorni all’Inca per la domanda di sostegno al reddito e per l’iscrizione alla lista di mobilità, evitando gli sportelli dell’Inps e del Centro per l’Impiego. E’ anche consigliabile che, contestualmente, chiedano l’estratto della posizione contributiva e facciano partire tempestivamente le eventuali denuncie per omissione contributiva.
  • Sarà nostra cura pre-informare le lavoratrici e i lavoratori in caso di contenzioso sulla legittimità del licenziamento, sui crediti di lavoro o sull’adempimento agli obblighi contributivi dell’infame balzello del contributo unificato introdotto dal governo Berlusconi dal 6 luglio u.s. con il DL 98/2011.
Occorre evitare che le lavoratrici e i lavoratori una volta espulsi dalle aziende in crisi si disperdano e si isolino e far si, invece, che restino aggregati in forme tradizionali o in comunità virtuali tramite mailing list, forum, blogs, etc. per continuare ad avere nel nostro sindacato il necessario punto di riferimento per l’orientamento e per ogni supporto di servizio.

Roma, 27 luglio 2011

Segretario Slc-Cgil Roma e Lazio
Massimo Luciani